Gli apicoltori Ticinesi si raccolgono in associazione nella Società Cooperativa Ticinese di Apicoltura (STA). 
Attualmente i soci attivi sono circa 500 e le colonie d’api sono stimate in circa 8.000, pochi sono i cosiddetti semi professionisti, i quali praticano di norma il nomadismo, l’apicoltore medio invece di solito è stanziale e possiede una quindicina di arnie. 
L’arnia maggiormente diffusa in canton Ticino è la Dadant a 10 favi, queste sono collocate all’aperto, nelle valli superiori esistono ancora alcuni apiari tipo châlet con l’arnia ad armadio denominata arnia tipo CH a favo caldo.
Gli apicoltori Ticinesi si raggruppano in 6 sezioni nella Società Ticinese di Apicoltura, essa fa parte dell'organizzazione mantello svizzera apisuisse la quale ci associa con le consorelle di lingua francese SAR e quella di lingua tedesca VDRB
Come organo ufficiale e mezzo di comunicazione ai propri membri viene regolarmente pubblicata la rivista bimestrale L'Ape inoltre la STA si presenta sul web tramite il sito internet www.apicoltura.ch.

Statuti STA (Edizione Aprile 2014)

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rango 3.50 (2 voti)

Rassegna stampa

Pesticidi nocivi alle api nelle piante da giardino...

G. Brönnimann, «Bienenkiller» in Pflanzen aus Schweizer Läden, 20 Minuten, 25. April 2 [ ... ]

Rassegna stampaLeggi...
D. Besomi, Quanto vale il volo di un'ape? (Azione,...
D. Besomi, Quanto vale il volo di un'ape? (Azione, 7 aprile 2014)

Le api, con il loro servizio di impollinazione, sono state citate per anni dagli economisti come un  [ ... ]

Rassegna stampaLeggi...
Joomla Template - by Joomlage.com